L'illusione del cinema

Il mulatto Oswaldo, lasciando il film Havana, grattandosi la nuca con grazia.

Frammento dal racconto intitolato
"Notte di inciampare e arroganza" del libro Storie di fuoco sanguinosa e candore (p. 89).

Difficile rispondere

Interrogantes muy vitales

Guardò la porta senza pensare dritto, senza pensare, con le fauci spalancate, senza acqua e senza muoversi e con l'illuminato in, pupille verticali rettangolari porta mentre l'espansione di notte.

Frammento dalla storia
intitolato libro "Un puzzle grigio" TWISTED KILLER (p. 9).