Un nuovo addio

Lo scheletro di Federico, per cui nessuno ha puntato una dura, solitaria cammina per le strade delle fabbriche.

Uno di un romanzo intitolato IL GIRO DI LUMACHE (p. 163).